Suonerie per il tuo cell!


FANOFUNNY

FANOFUNNY
I giochi più belli e divertenti per il tuo pc!
Home Battute Cartoline Cinema Comics Cover Forum Gallery Satira Toonx English
Mappa Festival Awards Exhibits Guests Links News Shopping Search Info E-mail
Google Cerca con Google    |  Wallpapers | Video divertenti | Suonerie | Videogames | Loghi | Viaggi | Mp3

LA DOSE
 La vignetta del giorno   Archivio   Speciali   SpacciAutori   Premi   OverDose    E-mail  

SpacciAutori

SpacciAutori

Alessio
Allegra
Audisio
Bargagna
Battestini
Bersani
Bertolotti & De Pirro
Biani
Boscarol
Bucnic
Calandi
Ceccon
Chiappa
Corvi
Elme
Frago & Mazza
Franzaroli
Frosini
Gióx
Lorenzo
Mangosi
Massacesi
Migneco & Amlo
Minoggio
Mora
Natali
Olivieri
Rebori
Ricciardi
Sigona
Tonus

Mauro Biani

Mauro Biani, ovvero: "Sicuro, il mondo è questo e nulla più, ma non starò li in silenzio ad aspettare che si freghi da solo"

1967. Tra la guerra del Vietnam, le occupazioni delle università, il mondo si prepara al '68. Il 6 marzo Mauro termina l'occupazione del ventre materno e si appresta ad uscire in strada. Da quel momento in poi, nulla sarà come prima.
Mauro Biani, il più bravo non si sa, ma sicuramente il più bello tra i disegnatori satirici, nasce a Roma il 6 marzo 1967. Cresciuto e pasciuto con il manifesto "Discorso ad un bambino" di Marcello Bernardi con i libri del grande Gianni Rodari, toccato (era assai piccino ancora) da stralci di Male, segugio delle vignette di Angese su Paese Sera, lettore quasi assiduo di Tango, accanito sostenitore di Cuore dal primo momento.
Oggi Il disegnare "satirico" è prima una necessità e poi un piacere, per quel terrificante narciso che è. Diplomato al classico e poi laureato in scienze dell'educazione e in scienze motorie e un diploma di grafico illustratore, attualmente lavora presso il Villaggio Eugenio Litta a Grottaferrata (Rm), dove segue ragazzi diversamente abili mentali, residenziali presso il Centro.
Peraltro il suo lavoro di l'educatore professionale con ragazzi diversamente abili (dal 1990), tiene in costante allenamento quel punto di vista "altro", fondamentale risorsa del satiro.
Nel 1993, nel suo periodo frikkettone, partecipa ad un corso nella "Libera Università di Alcatraz" con Jacopo Fo e Angese. Folgorato dallo "scarabocchiare più, scarabocchiare tutti", abbandona la scultura, sua vera arte, e comincia a disegnare per varie riviste nel mondo del volontariato e dell'associazionismo, illustrando anche l'agenda "Comportamenti di Pace" e libri pubblicati dalle Edizioni Fiordaliso e Terre di mezzo editore.
Nel 1994 è finalista di un concorso di vignette satiriche sul tema del razzismo e dell'intolleranza promosso da "Cuore", che gli pubblica improvvidamente pure la vignetta. E' l'inizio di un rigonfiamento dell'ego senza soluzione di continuità e soprattutto senza una lira (al cambio attuale senza un euro).
Negli ultimi anni ha pubblicato illustrazioni e vignette sul settimanale "Vita", il principale magazine sul terzo settore, per il quale cura la vignetta fissa di terza pagina. Le sue collaborazioni comprendono il settimanale "Avvenimenti" e i periodici "Frigidaire", "Antimafia 2000", "Diario", "ALTREconomia", "Giornalisti", "Macramè", "Volontari", "Par Condicio" settimanale di satira di Massimo Caviglia, "Vicenza ABC", "Idea vegetariana", "Pizzino" mensile palermitano di satira, "Azione Nonviolenta", "Casablanca", "Bioagricoltura notizie" dell'AIAB, "Dimensioni Nuove", "Citta' Tuscolana" e con il portale Peacelink.
È autore ed illustratore di molte campagne, giochi illustrati, magliette, adesivi, loghi e altro materiale promozionale che ha realizzato per conto di varie associazioni e gruppi di volontariato: "Libera, numeri e nomi contro le mafie", "Movimento Nonviolento", "Associazione Vegetariana Italiana", "Comitato verità e giustizia per Genova", "Associazione Italiana Agricoltura Biologica", "Finanza Etica", "Consiglio degli italiani all'Estero", "Micromondo onlus" "Peacelink, telematica per la pace".
Per i suoi lavori è stato premiato con la medaglia d'argento al IV concorso nazionale di satira "Olio di Satira" (2005, Vinovo,Torino) nella sezione grafica. Ma è nel giugno 2005, che il suo egone esplode. Su invito del comitato "Florence Aubenas et Hussein Hannoun", ha esposto alcuni suoi disegni a Parigi alla mostra: "Traits Libres", dove rappresentava l'Italia insieme a Vauro, Dario Fo, Tanino Liberatore, Altan, Manara, Mannelli, Elle Kappa e Sergio Staino. Mica cazzi.
Molti suoi lavori appaiono nella rete Internet, ripresi da decine di siti e blog. Tra i principali, oltre il suo blog, ricordiamo www.peacelink.it, www.macchianera.net, www.antimafiaduemila.com, www.arcoiris.tv, pinoscaccia.splinder.com, www.megachip.info
Amen.

Il sito dell'autore




Il meglio della satira italiana in esclusiva! Gratis una vignetta al giorno sulla tua e-mail!
Inserisci la tua e-mail  

© La Dose 2000-2009 / © Autori

© FANOFUNNY 1996-2013   Tutti i diritti riservati

Suonerie  |  Screensaver  |  Videogames  |  Video divertenti  |  Carnevale Fano  |  Musica Mp3  |  Polifoniche  |  Hotels  |  Viaggi