FANOFUNNY

FANOFUNNY
Nuovissimi loghi, suonerie, SMS animati e voice per il tuo cellulare!
Home Battute Cartoline Cinema Comics Cover Forum Gallery Satira Toonx English
Mappa Festival Awards Exhibits Guests Links News Shopping Search Info E-mail
Google Cerca con Google    |  Wallpapers | Video divertenti | Suonerie | Videogames | Loghi | Viaggi | Mp3

NEWS
 Home   Concorsi   Festivals   Feco   Libri   Mostre-Fiere   Musei   Riviste 


 Archivio Mostre
   Aprile 2001
> Index
> Animazione
> Arte
> Expo - Fiere
> Fumetto
> Humour Cartoon
> Illustrazione
> Satira

> Mostra del mese

 Mostre
> Index

 -


 Archivio Mostre > Mostra del mese > Aprile 2001
F U M E T T I  >  I T A L I A

Bonvi BONVI
"CIAO BONVI"
BOLOGNA



Aperta il 4 marzo presso il Palazzo Re Enzo di Bologna, è in corso sino al 29 aprile 2001 la mostra "Ciao Bonvi", dedicata a Franco Bonvicini (in arte Bonvi) autore di fumetti memorabili tutt'oggi, a sei anni dalla sua scomparsa, di grande successo in Italia e all'estero.
Due sale di Palazzo Re Enzo portano a riscoprire l'opera di Bonvi attraverso disegni, tavole originali, i suoi oggetti personali, le sue collezioni, filmati, il tutto sotto l'occhio vigile di gigantesche sagome delle "eroiken" sentinelle protagoniste delle indimenticabili strisce delle "Sturmtruppen". Direttore artistico della mostra è Silver, allievo di Bonvi sul finire degli anni Sessanta e autore a sua volta di uno dei protagonisti del fumetto mondiale, l'irresistibile Lupo Alberto (del comitato d'onore fanno parte, tra gli altri, Altan, Vasco Rossi e Francesco Guccini, che per i disegni di Bonvi scrisse "Storie dallo spazio profondo").
Bonvi Nato il 31 marzo del 1941, Bonvi conquista uno spazio su "Paese Sera" nel 1968 con le sue prime vignette pubblicate. In quegli anni nascono due delle sue serie di maggior successo: le Sturmtruppen e Cattivik, un personaggio che parodizzava gli "eroi del male" come Diabolik, Satanik e Kriminal con ingegnose quanto inefficaci malefatte. Nel 1970 nasce un altro personaggio destinato a un grande successo e approdato in seguito alla RAI con una trasmissione "cult" come "Supergulp!": l'investigatore Nick Carter.
Se la maggior parte delle creazioni bonviane erano sino ad allora dedicate a un pubblico vasto che andava dagli adolescenti agli adulti, sicuramente più orientate verso gli adulti sono le storie "Cronache del dopobomba" - sull'ipotetica umanità post olocausto atomico - o "L'uomo di Tsushima", ambientato durante il conflitto russo-nipponico d'inizio '900.
Bonvi La vena più pungente di Bonvi doveva proseguire con "Blob", una nuova opera rimasta interrotta dopo poche tavole per la prematura scomparsa dell'autore nel 1995.
Indipendentemente dal tema trattato, il segno di Bonvi è sempre caricaturale e, anche quando l'argomento è drammatico, l'ironia prevale sul sarcasmo. Franco Bonvicini, oltre che disegnatore, fu anche sceneggiatore (tra gli ultimi suoi lavori, ricordiamo quelli per la Bonelli con i disegni di Cavazzano).

Fabrizio Lo Bianco

"CIAO BONVI"
Aperto fino al 29 Aprile 2001
Palazzo di Re Enzo
BOLOGNA
Orario d'apertura

10-13 / 14.30-19.30 (chiuso Lunedì)
Per ulteriori informazioni:
tel: +39-02-33105070
Sito: www.bonvi.it



 CartooNews - abbonamento
CartoonNews - Bollettino settimanale sul mondo del cartoon, umorismo, satira, illustrazione
G R A T I S ogni settimana sulla tua E-mail, tutte le informazioni su festivals, mostre, concorsi, links, novità sul mondo dei comics, cartoons, umorismo, satira, caricatura e illustrazione
Abbonati gratis


Links
> Tutti i Links

News
> Tutte le News



© FANOFUNNY 1996-2013   Tutti i diritti riservati

Suonerie  |  Screensaver  |  Videogames  |  Video divertenti  |  Carnevale Fano  |  Musica Mp3  |  Polifoniche  |  Hotels  |  Viaggi

Viaggi e Hotel!